Capri-Hollywood, polemica per Massimo

L'undicesima edizione del festival Capri-Hollywood inizia tra le polemiche per il premio «Capri Award alla carriera / by Fiuggi» che verrà consegnato stasera a Massimo Boldi. Il premio all'artista milanese è infatti contestato dai fan degli ex-amici di Boldi, Christian De Sica e Aurelio De Laurentiis, che a Capri sono di casa. Una scelta che non piace ai fan di De Sica, il quale sembra non abbia deciso a caso di abbandonare l'isola per passare il Natale a Cortina. Ma l'interessato minimizza e fa sapere che la decisione è dovuta esclusivamente ad desiderio espresso dai figli di passare il Capodanno a sciare con i genitori. Per conto dell'Istituto Capri nel mondo il presidente Tony Petruzzi sostiene «sacrosanto» il diritto di Boldi a ritirare «un premio che gratifica un artista eclettico e talentuoso». Insieme con Boldi saranno premiati: Ornella Muti, Remo Girone, i giovani Mariano Tufano (premio «Umberto Tirelli» per i costumi di «Nuovomondo») e Max Bartoli (miglior cortometraggio «Ignotus»), il regista italoamericano Abel Ferrara ).