Capri, passeggera guida l'aliscafo: inchiesta della Capitaneria di Porto

L’imbarcazione al momento del "cambio al timone"
trasportava 92 persone. Ecco il video della bravata postato su <em>YouTube</em>: <strong><a href="/video/capri_passeggera_guida_aliscafo/id=aliscafo_snav">guarda
</a></strong>

Capri - Uno scherzo, che però potrà costare caro al comandante di un aliscafo della linea Napoli-Capri, che ha fatto pilotare per alcuni minuti una ragazza 25enne non abilitata. L’imbarcazione, al momento del "cambio al timone" trasportava 92 persone e l’episodio, che risale allo scorso 11 agosto, non sarebbe mai venuto a galla se qualcuno, forse la stessa giovane caprese, non avesse postato il video su YouTube.

Aperta un'inchiesta Ora la capitaneria di Porto ha aperto un’inchiesta e il comandante, già messo in ferie, rischia un procedimento disciplinare oltre che contestazioni giudiziarie. Nelle immagini del video si vede la 25enne fisioterapista Mery che pilota l’aliscafo seguendo i consigli del comandante, lì accanto, e lancia anche un falso mayday. "Non se ne accorgerà nessuno", si sente dire dal comandante. Invece se ne sono accorti in molti, poiché il video della bravata ha avuto vasta eco su Internet. "E' nato tutto da uno scherzo - ha spiegato Mery intervistata da SkyTg24 - facendo la pendolare conosco quasi tutti, magari uno entra in cabina per fare un saluto... A me piace comunque pilotare". La ragazza si è detta molto dispiaciuta per le possibili conseguenze per il comandante. "Questa - ha detto - è la cosa che mi dispiace di più, perché è stato anche preso sul serio un mio mayday che dicevo là sopra per scherzare".