Per Di Caprio un film di denuncia

Svolta nella carriera di Leonardo Di Caprio, già attivo ecologista, ora protagonista della pellicola di denuncia, Blood Diamond. E proprio per la pellicola di Ed Zwick, il giovane Leonardo ha ricevuto ben due candidature come migliore attore ai Golden Globe, premi che spesso anticipano gli Oscar. Ambientata in Sierra Leone, la pellicola «illumina» il troppo consueto rapporto tra diamanti, armi, massacri e guerre civili. Il film, diretto da Edward Zwick, ha per interpreti, oltre a Di Caprio, Jennifer Connelly, Djimon Hounsou, Michael Sheen e Arnold Vosloo.