Capriole in Camera

Il presidente della Camera, Fausto Bertinotti, ha spostato dalla Sala del Cavaliere a Montecitorio il quadro della battaglia di Lepanto, l’ultimo epocale scontro tra Oriente e Occidente che vide il trionfo della cristianità in Europa. Lo staff di Bertinotti parla di «scelta per mandare segnali di pace e dialogo». Come se la Camera fosse la sezione del Pci dove nascondere la foto di Stalin. Al suo posto il quadro di un capriolo. Come se di capriole la Camera non ne vedesse già troppe.