CARA , GRAZIE DELLE CRITICHE

Caro Massimiliano, una grande vittoria, un vero squadrone. Scajola leader intelligente e indiscusso. Grandi campioni dentro le liste (tutti impegnati allo spasimo, compresi quelli senza alcuna chance) e fuori (Renata Oliveri e Alfredo Biondi su tutti, ma anche Gigi Grillo il «Pugliese»). Un coordinamento efficiente con Scandroglio e Cassinelli. Un Giornale attento, coraggioso, scrupoloso, e soprattutto critico quando occorre (quel che ci vuole per non diventare autoreferenziali chiedendosi, dopo, i perché delle sconfitte). E soprattutto, il supporto decisivo di un esercito di militanti instancabili - al lavoro da anni (da ben prima che io arrivassi raccogliendone immeritatamente i frutti l'anno scorso) e di nuovo quest'anno, per nulla demoralizzati. Poiché abbiamo conquistato la Liguria per soli 10 mila voti, un punto percentuale, tutti questi elementi sono stati decisivi. (...)