Carabinieri, il calendario del 2008 dedicato agli sportivi

Come ogni anno, si è svolta nell’aula magna della scuola ufficiali dei Carabinieri di Roma la presentazione del calendario storico e dell’agenda storica 2008 dell’Arma, dedicati quest’anno ai «Carabinieri nello sport». Dopo le recenti edizioni dedicate alla presenza dei Carabinieri nel cinema (2002) e alla motorizzazione (2006), era giunto il momento di dedicare attenzione anche allo sport attraverso tavole che ben riproducono lo spirito di abnegazione dei Carabinieri dediti a questa attività. Un omaggio ai tanti militari che hanno realizzato imprese straordinarie nelle più varie discipline. La cerimonia, svoltasi alla presenza del comandante generale dell’Arma, generale di corpo d’armata Gianfrancesco Siazzu, è stata presentata da Bruno Vespa e Milena Miconi.
Nato nel 1928 e pubblicato tutti gli anni tranne una breve interruzione nel periodo bellico, il calendario è negli anni diventato un pezzo ricercato dai collezionisti. In particolare dal 1950 racconta attraverso le sue tavole la gloriosa storia dell’Arma e attraverso di essa quella dell’Italia.
Attento ai particolari decorativi, il calendario vuole essere anche sintesi del percorso civico, morale e istituzionale che l’Arma si prefigge di compiere durante i vari mesi dell’anno. L’indagine stilistica, condotta su materiale d’archivio totalmente inedito, mostra un ulteriore motivo di interesse. I disegni realizzati da Luciano Jacus spiccano per realismo anche grazie anche a un repertorio figurativo i cui caratteri resteranno ben definiti nel tempo.