Carburanti, la verde schizza a 1,44: è record

A pochi giorni dal ponte dell'Immacolata sulla rete dei carburanti italiana
continuano a riversarsi gli aumenti dei prezzi che si sono susseguiti nei
giorni scorsi sul mercato del
Mediterraneo. Alla pompa la benzina supera 1,44 euro
al litro. Il
gasolio verso 1,33 euro

Roma - Ancora rialzi. A pochi giorni dal ponte dell'Immacolata i carburantiu hanno subito un consistente ritocco alll'insù. Alla pompa, la benzina supera 1,44 euro al litro, mentre il gasolio viaggia verso 1,33 euro, ai livelli massimi da maggio.

Ancora rialzi sui carburanti Sulla rete dei carburanti italiana continuano a riversarsi gli aumenti che si sono susseguiti nei giorni sorsi dei prezzi dei prodotti raffinati sul mercato del Mediterraneo, portando la benzina oltre quota 1,44 euro al litro e il gasolio a ridosso di 1,33 euro al litro. Stando alla consueta rilevazione della Staffetta Quotidiana, tutte le compagnie hanno ritoccato i listini al rialzo seguendo la mossa di ieri di Eni: si registrano aumenti tra 0,5 e 3 centesimi sulla benzina e tra 0,5 e 2,5 centesimi sul gasolio. I prezzi medi calcolati dalla Staffetta sono così compresi tra 1,424 al litro (Esso) e 1,445 al litro (Ip) per la benzina e tra 1,304 al litro (Esso) e 1,329 al litro (Q8) per il gasolio.