La carcassa di un topo ferma in via Podgora

Da diversi giorni la carcassa di un grosso topo di fogna staziona nel marciapiede di via Podgora e nessuno provvede a rimuoverla. A segnalare il fatto è l’associazione «Voglio vivere» nei cui uffici sono giunte le telefonate di protesta di numerosi cittadini. «Ci sono arrivate centinaia di segnalazioni di passanti increduli e disgustati, per ciò che da giorni sono costretti a vedere, e sentire, in fondo a via Podgora - affermano all’associazione - Facciamo notare che in quella via il marciapiede è inutilizzabile ormai da anni ed al suo posto si trova una voragine piena di sterpaglie e ricettacolo di ogni sorta di porcherie, ricoperta di transenne rovesciate appoggiate al muro».