Il cardinale Bagnasco inizia tra i pazienti del Galliera

(...) intera».
In conclusione della sua giornata il cardinale ha quindi visitato i locali della Fondazione della Misericordia. «Genova è una città generosa, vi auguro buon lavoro, come fate con saggezza dal lontano 1419»: è stato il saluto dell’arcivescovo all’inaugurazione della nuova sede della Fondazione Magistrato di Misericordia, l’antica istituzione genovese nata allo scopo di aiutare le persone più indigenti della città.
L’Arcivescovo di Genova, nonchè cinquantatreesimo presidente della Fondazione, è stato accolto dal priore Marco Simeon che, ricordando il lungo lavoro del Magistrato, ha evidenziato il trasloco dalla sede di corso Armellini: «Spostandoci in via dei Giustiniani, ritorniamo al centro della città, centro dei bisogni, una zona in cui dovremo senz’altro portare il nostro aiuto». Alla cerimonia sono intervenuti il vicepresidente della Fondazione Carige Pierluigi Vinai e il soprintendente per i Beni Culturali del Ministero Giorgio Rossini.