Il cardinale sfoggia il cappello degli alpini

Simpatico fuoriprogramma per il cardinale di Milano, Dionigi Tettamanzi. Ieri l’arcivescovo era in visita pastorale a Perledo, in provincia di Lecco. Dopo aver celebrato la messa nella parrocchia del paese, il cardinale Tettamanzi è stato avvicinato da un gruppo di alpini che gli hanno chiesto una foto di gruppo; uno di loro ha addirittura scambiato con l’arcivescovo il proprio cappello da alpino.
La visita nella parrocchia, in provincia di Lecco, ma compresa all’interno dell’arcidiocesi di Milano, era programmata da tempo. Secondo le regole del diritto canonico un vescovo deve visitare ognuna delle parrocchie almeno una volta durante tutto il suo mandato.
A Perledo, dopo la celebrazione eucaristica insieme alla comunità parrocchiale, anche gli alpini hanno voluto salutare l’arcivescovo. Tettamanzi ha accettato di buon grado lo scambio del berretto dalla penna nera e lo ha sfoggiato con disinvoltura davanti ai flash dei fotografi e ai sorrisi dei presenti.