Carfagna Aprono le tende-gioco: gli asili-nido per gli sfollati

Tende-gioco per i bambini da zero a tre anni che, per qualche tempo, resteranno senza il loro asilo nido danneggiato dal terremoto. Il ministero per le Pari opportunità, in collaborazione con l’associazione Happy Family Onlus e la Croce rossa italiana, ha allestito quattro ludoteche in altrettanti campi della città dell’Aquila. Ciascuna ludoteca, attrezzata con centinaia di giocattoli, lavagne e gessetti, pupazzi, videogiochi e televisori, è in grado di ospitare contemporaneamente duecento piccoli. Fino a settembre, infatti, gli asili nido della città e dei paesi circostanti non saranno agibili. «L’Abruzzo, nonostante la dura prova a cui è stato sottoposto, sta velocemente ritornando alla normalità: riaperte le prime scuole, abbiamo pensato anche alle centinaia di bambini più piccoli e aperto le tende-gioco in grado di restituire loro il sorriso e ai genitori qualche ora “libera”», dichiara il ministro Mara Carfagna. I bambini tra gli zero e i 13 anni che vivono nelle zone terremotate sono quasi 1.500.