Cari giudici, se avete sbagliato dovete pagare

È una sconfitta non solo per il Genoa, ma anche per il sistema giudiziario italiano. Siamo preoccupati per l’esito di molte altre cause che interessano semplici cittadini che rischiano di vivere sulla propria pelle le vicende poco chiare che ha subito il Genoa. È una grossa ed iniqua penalizzazione per la squadra. Ritengo che non siano state attentamente valutate le prove raccolte durante le indagini effettuate nei giorni scorsi sugli altri procedimenti. Non si comprende perché solo nel caso Genoa si sia voluti andare fino in fondo ed arrivare alla sentenza della Figc, mentre per le altre squadre, ad esempio il Messina, si è trovata una soluzione differente o si è addirittura insabbiato il tutto. Comunque, adesso che il Genoa sembra essere confinato alla serie C non resta che lavorare sodo e provare con i fatti di essere state vittime incolpevoli di un processo sportivo a dire poco sommario.
Ritengo che i legali del Genoa faranno ciò che è in loro potere per ottenere, comunque, che chi ha sbagliato risarcisca i danni. Anni fa, si era votato a favore della responsabilità dei giudici. Se qualcuno ha sbagliato, ha fatto o detto cose che non doveva, è giusto che paghi. La città di Genova, la squadra, i tifosi dovranno essere risarciti.
Presidente Codacons