La carica dei 14mila per dare la sveglia al centrodestra ligure

(...) del centrodestra di quanto militanti, simpatizzanti ed elettori liguri abbiano voglia di partecipare alle scelte di candidati, programmi e attività dei partiti. Voglia di partecipazione che è dimostrata anche da chi, in questi giorni, sta occupando le prime posizioni della classifica: personaggi che, fatto salvo il deputato Pdl Michele Scandroglio, sono tutti emergenti dalla società civile o persone che politica la fanno per passione e non per mestiere occupando posti da consigliere provinciale, comunale o municipale. Già ieri il postino ha dovuto raggiungere la nostra redazione con la schiena piegata visto che dalle buste sono stati estratti ben 1.280 tagliandi.
E a guidare la graduatoria c’è ancora Massimo Pernigotti il consigliere provinciale della Lista Biasotti che ha già raccolto 2.930 preferenze arrivate con tanti di autografi dei suoi sostenitori divisi in comitati spontanei che vanno dalle zone più rosse come Valpolcevera e Valbisagno a quelle più azzurre come Rapallo. Oppure Alberto Cattaneo, professionista che si sta spendendo per la Fondazione Oltremare e che insegue a 2.472. Poi, dietro al coordinatore regionale del Pdl Michele Scandroglio (2.344 voti), c’è Giuseppe Rotunno che in un solo colpo ieri ha ricevuto 415 preferenze per un totale che ha superato quota mille spiazzando anche il consigliere municipale del Medio Levante Fabio Orengo - arrivato a 919 - e il leghista Stefano Garassino con 721. E c’è stato anche un nuovo ingresso: Alessandro Rosson consigliere comunale del Pdl a Bonassola nello spezzino. È entrato a sorpresa in classifica ieri con 123 tagliandi che i suoi sostenitori hanno spedito con busta raccomandata.
E oggi tutti i classificati potranno prendere parte allo speciale di «Genova allo Specchio» dedicato interamente al gioco del Giornale. Alle 14.45 negli studi di Telegenova in Piccapietra tutti i votati potranno partecipare al dibattito sul futuro della Provincia di Genova e i primi cinque in graduatoria saranno al fianco della conduttrice Franca Brignola. La trasmissione andrà in onda dalle 21.30 mentre a seguire, alle 22.45, si parlerà ancora di tagliandi in «Cara Franca ti scrivo» sempre con Franca Brignola e Massimiliano Lussana. Una serata speciale che sarà solo una tappa prima del rush finale.