La carica dei rinoceronti imbrigliata nelle retrovie

I Rhinos Milano nascono nel 1977 grazie alla fusione con le Pantere Rosa di Piacenza e, tre anni dopo, assieme ad altre quattro squadre fondano l’Associazione Italiana Football Americano di cui diventano subito i protagonisti: vincono i primi tre campionati (’81, ’82, ’83) imponendosi due volte sui Frogs (i grandi rivali di quegli anni) e una sui Warriors Bologna. Dopo un digiuno di sette anni, nel 1990 tornano a conquistare il superbowl (lo scudetto): ma la situazione precipita in fretta e solo l’anno dopo i Rhinos si sciolgono. Nel 1994 il ritorno, che dura però solo il tempo di quattro anni in cui comunque conquistano una finale di superbowl (persa con i Frogs). Dal 1998 al 2000 scende il buio sui “rinoceronti”, ma col nuovo millennio arriva la seconda rinascita: ma solo l’anno scorso i Rhinos sono tornati nei piani alti del football con la promozione alla serie A1. Oggi i Rhinos giocano sul campo del “Vigorelli” e sono affiliati all’interno della neonata Italian Football League: in classifica, terzultimo posto con 2 vittorie e 6 sconfitte.