Caricamento e Ducale: sgorgano i chioschi dell’acqua

Il Festival dell'Acqua parte all'insegna delle fontanelle. A Caricamento è stato avviato il Chiosco dell'Acqua, donato alla città dalla società Cillichemie, una delle società associate a Acqua Italia e Anima. Prevede la distribuzione gratuita del bicchiere di acqua naturale, mentre si paga una cifra minima (0,05 euro) ogni mezzo litro di naturale fredda e gassata fredda. «Non si tratta del primo Chiosco dell'Acqua in Italia -conferma Mauro D'Ascenzi, vice presidente di FederUtility -. È un sistema per valorizzare l'acqua dei diversi acquedotti che si sta affermando in tutto il Paese e sta riscontrando un grande favore da parte della gente. Solo in Lombardia si contano 195 chioschi, 58 in Emilia, 59 in Piemonte, molti in altre regioni». L’assessore Carlo Senesi sottolinea inoltre che «questo chiosco dell'acqua rappresenta una tappa del progetto dell'Acqua del Bronzino avviato dalla nostra amministrazione ed è una conferma della volontà di utilizzare l'acqua del nostro acquedotto e di ridurre la produzione di rifiuti. E proprio per creare un circolo virtuoso, tutti i cittadini che consegnano rifiuti alle isole ecologiche, avranno in dotazione un tesserino che permetterà loro di ritirare dai chioschi gratis anche l'acqua refrigerata». Il Chiosco dell'Acqua inaugurato a Caricamento segue quello realizzato a Voltri, e sarà seguito da un altro impianto che sarà collocato in Valpolcevera.
Intanto oggi, al «Festival dell’acqua», sono previsti i seguenti appuntamenti: a Palazzo Tursi, dalle 9.30 alle 13.30, «Fame d’acqua, sete di giustizia. Risorse idriche nei Paesi in via di sviluppo», con l’intervento dell’assessore Roberta Papi; sempre a Tursi, dalle 14 e 30, «Acqua e pace in Medio Oriente» (solo accreditati) con l’intervento, fra gli altri, del sindaco Marta Vincenzi, Stefania Craxi e Massimo D’Alema; al Ducale, alle 19 inaugurazione della Fontana nel Palazzo, con coreografie di danza contemporanea, e inaugurazione dell’installazione «Acqua dolce»; sempre al Ducale, alle 21, conferenza scenica con Andrea Segré e Patrizio Roversi.
Intanto il Comune informa che domani e giovedì, dalle 20 e sino a cessate esigenze, è istituito il divieto di circolazione in via Cairoli, via Garibaldi, via Interiano, piazza Fontane Marose, via XXV Aprile e piazza De Ferrari.