Carifirenze esercita opzione su vendita 50%

Il cda di Banca Cr Firenze ha ribadito di non ritenere valida l'opzione di acquisto dell'1% di Findomestic esercitata da Cetelem (gruppo Bnp Paribas) in marzo. Nell'ipotesi però che tale diritto all'acquisto ci sia, l'istituto ha deliberato di esercitare l'opzione di vendita per l'intero 50% del capitale posseduto in Findomestic Banca, notificandolo all'Ente Cassa di Risparmio di Firenze che potrà poi decidere se esercitare il proprio diritto di prelazione sulla quota. Una nota spiega che l’esercizio all'opzione di vendere verrà meno e sarà privo di ogni effetto se l'opzione call esercitata da Cetelem verrà poi ritenuta nulla, inefficace o annullata.