Carifirenze verso l’addio al listino

L’opa obbligatoria promossa dal gruppo Intesa Sanpaolo su Carifirenze si è conclusa ieri con adesioni pari al 97,0586% dei titoli oggetto dell’offerta. Ora Intesa e la Fondazione CariFirenze detengono il 99,093% del capitale dela banca. Pertanto, l’offerente eserciterà il diritto di acquistare le azioni non portate in adesione all’opa (0,907% del capitale). Tale diritto sarà esercitato entro 15 giorni di borsa aperta dal 4 aprile al prezzo unitario di 6,735 euro in contanti.