Carige cresce nel Basso Piemonte

Banca Carige apre una nuova agenzia ad Alessandria. Questa nuova filiale, terza nel Comune di Alessandria e quindicesima nella Provincia, è un segno tangibile della crescita di Banca Carige, capofila di un conglomerato bancario, finanziario, assicurativo e previdenziale che comprende altre quattro banche, due Compagnie di Assicurazione ed una società di gestione del risparmio. «La crescita di Banca Carige è già da tempo in atto - afferma il dottor Carlo Arzani, vice direttore generale vicario - e si è sviluppata sia per via interna, attraverso l'apertura di nuovi sportelli, sia per via esterna con l'acquisizione, a partire dal 2001, di ben 124 filiali da altre aziende bancarie». Il 23 ottobre è inoltre prevista l'inaugurazione di un'altra agenzia a Casale Monferrato. «L'attenzione di questa banca per il basso Piemonte - continua Carlo Arzani - non è solo un intendimento, ma un dato di fatto. Non ci dimentichiamo infatti che Alessandria, oltre a trovarsi al centro del triangolo che collega Torino Milano e Genova, ha origini culturali che la accomunano con il capoluogo ligure».
La strategia di sviluppo prevede poi, dal punto di vista più generale, la prosecuzione dell'espansione con l'apertura, nel prossimo triennio, di ulteriori 65 punti vendita, di cui 49 a marchio Carige. «La correttezza della politica espansiva da noi intrapresa - conclude Arzani - è confermata dai più che positivi risultati economici del Gruppo: la relazione semestrale allo scorso 30 giugno rileva, rispetto allo scorso anno, un incremento dell'utile netto di periodo del 21% circa, risultato che ci consentirà di raggiungere l'obiettivo fissato dal piano Industriale per il 2007».