Carige vuole 1.000 sportelli

Banca Carige ritiene di aver chiuso il 2007 con un utile netto superiore ai 200 milioni di euro, punta a far lievitare i profitti fino a 350 milioni nel 2010 e conferma di essere interessata agli sportelli messi all’asta da Unicredit, con l’obiettivo di arrivare a oltre mille punti vendita entro il 2009. Cifre e obiettivi sono stati annunciati ieri dal vice presidente di Carige, Alessandro Scajola, all’inaugurazione della prima agenzia dell’istituto a Firenze.