Caritas Effetto crisi: poveri aumentati del 9 per cento

Sono cresciute del 9% le persone che si sono rivolte ai 56 centri di ascolto della Caritas di Milano e, tra i 17.283 che hanno cercato aiuto, gli italiani sono ben il 15,7% rispetto al 2008, nonostante gli stranieri rappresentino ancora la stragrande maggioranza degli utenti, il 73,7%. Emerge dal nono «Rapporto sulle povertà elaborato da Caritas Ambrosiana. I dati confermano il generale impoverimento delle fasce più deboli della popolazione e soprattutto l’allargamento del grave disagio ben oltre la categoria sociale dei vulnerabili cronici. Secondo i ricercatori dell’Osservatorio diocesano la presenza agli sportelli dei cittadini extracomunitari privi di permesso di soggiorno è diminuita del 3,7% (dal 13,4% del 2008 al 9,7%).