Dopo Cariverona anche Jp Morgan tra i soci rilevanti

Jp Morgan Chase & Co ha il 2,036% di Mediobanca. La nuova mossa di Jp Morgan Chase in Mediobanca emerge a pochi giorni dalla notizia della crescita della Cariverona dal 2 al 3,136% nel capitale di Piazzetta Cuccia. L’ente presieduto da Paolo Biasi, primo azionista di Unicredit e ora sesto socio non vincolato al patto di sindacato Mediobanca, ha spiegato l’operazione come «una diversificazione nell’ambito degli investimenti patrimoniali». Di certo la mossa, oltre a indicare una grande attenzione della Fondazione per l’istituto presieduto da Cesare Geronzi, testimonia un nuovo fermento. All’inizio di dicembre era stata la volta di Barclays fare la sua comparsa tra i soci rilevanti di Mediobanca, per poi ridurre la quota contestualmente alla crescita della Cariverona.