Carlà ammette (a metà): "Tengo la bocca chiusa..."

Incinta, non incinta? La Bruni non smentisce: "Tengo la bocca cucita.
Non per arroganza o per segretezza, ma per proteggere qualcosa. E
per mio marito"

Parigi - Incinta, non incinta? Di certo a una domanda diretta del settimanale Gente sulla sua presunta gravidanza, Carla Bruni non ha smentito. "Tengo la bocca cucita. Non per arroganza o per segretezza, ma per proteggere qualcosa. E per mio marito".

Se non è un’ammissione, sembra avvicinarsi. Così la première dame di Francia e moglie del presidente Nicolas Sarkozy risponde nel numero in edicola da lunedì 16 maggio: "Tutto ciò che potrei dire oscurerebbe l’operato di mio marito. E io voglio proteggere la mia famiglia". Quindi sapremo la verità solo tra sei mesi? "Vorrei essere più tranquilla con questo genere di domande. Ma la posizione di Nicolas amplifica le cose e trasforma un pesciolino in una balena". C’è chi l’ha avvistata in una delle più importanti cliniche ginecologiche di Parigi, e poi c’è stato l’improvviso forfait alla prima di Midnight in Paris, il film di Woody Allen presentato a Cannes in cui Carlà interpreta un breve cameo.

La ex top model svicola: "Sono molto fiera del mio piccolo ruolo. Sono fan di Woody Allen da sempre. Ma fare l’attrice non è il mio mestiere: non credo di aver tempo per questo". L’anno prossimo si terranno le elezioni presidenziali. Spera in una rielezione del marito? "Se pensassi in modo egoistico, oggi direi che è tempo di tornare alla vita normale. Ma per la Francia è meglio che mio marito resti presidente. Sono una 'ultra-sarkozysta'. Anche se è raro che lui domandi la mia opinione sugli affari pubblici. Tanto meglio. Io quando scrivo una canzone non gli chiedo se devo farla in sol maggiore...". E sule first ladies che più ha ammirato, "la prima è Bernadette Chirac, ex première dame di Francia, per l'impegno sociale. Poi Michelle Obama, per il suo carisma e la simpatia. Quello che mi piacerebbe lasciare come souvenir è il mio impegno umanitario e l`immagine di una persona simpatica".