Carla Bruni ha richiesto la nazionalità francese

Dopo il matrimonio con Sarkozy l'ex modella ha avviato la richiesta per il cambio di nazionalità. "La procedura è in corso - conferma l'eliseo - voterà per il prossimo scrutinio in
Francia"

Parigi - Carla Bruni Sarkozy sicuramente non voterà alle elezioni politiche di metà aprile. Non dovrà decidere a chi dare la propria preferenza. Per pochi giorni, non potrà votare nemmeno alle elezioni municipali francesi di domenica prossima, perché non è ancora iscritta sulle liste elettorali in Francia. Lo ha riferito oggi l’Eliseo facendo però sapere che l'ex modella italiana ha già avviato la procedura per ottenere la nazionalità francese.

"Al 31 dicembre 2007, la futura Mme Sarkozy era inscritta sulle liste elettorali in Italia", ha riferito un portavoce della presidenza francese. Di nazionalità italiana, l’ex-top model diventata cantante si è sposata con il presidente Nicolas Sarkozy lo scorso 2 febbraio. "La procedura per ottenere la nazionalità francese è in corso. Voterà per il prossimo scrutinio in Francia", ha precisato l’Eliseo.