Carlucci: i reality sono volgari

«La nostra tv non mi piace molto, perché traduce in italiano format che spesso sono volgari, guardoni e anche sciatti», lo dice sul numero di Diva e donna Gabriella Carlucci, responsabile del dipartimento Cultura e Spettacolo di Forza Italia. La deputata del Pdl si chiede anche perché «non si prendano personaggi nazionalpopolari, alla Fiorello, alla Bonolis, alla Littizzetto, e non si cuce loro addosso un tipo di programma divulgativo non pesante su teatro, lirica, cinema, arte».