Sole, mare e Carnevale al ritmo del "fevro" a Porto da Galinhas

Viaggio lontamo dall'inverno in Brasile, nello stato del Pernambuco fra spiagge bianche, reef, sfilate di maschere colorate nel nella città di Olinda, gioiello di arte barocca coloniale

Inverno al caldo sole di Porto de Galinhas, la località più “in” nel Nordeste del Brasile, a sessanta chilometri da Recife nello stato del Pernambuco, premiata per otto volte negli ultimi anni dalla rivista Voyage & Tourism per avere una delle più belle spiagge del Paese. Un viaggio fra mare, divertimento, lo spettacolo del Carnevale di Olinda, uno dei più coinvolgenti e colorati del Brasile, storia e cultura con un tuffo nel passato coloniale, basti pensare che il nome di Porto del Galinhas risale al periodo della schiavitù quando giungevano all'Africa sulle navi dei negrieri stipati come polli, galinhas, appunto.

Oggi è la meta ideale per una fuga lontano dai rigori dell’inverno. Un mix di colore e calore brasiliano, atmosfera allegra e un pizzico di movida serale stile Saint Tropez-Mare con sfumature che vanno dal verde all'azzurro, sul quale si affacciano ben dieci spiagge di sabbia bianca e fine, spesso contornate da “corbeille” di palme. Su tutte svetta quella di Porto (Una das mais belas prais do Brasil), lunga chilometri con alle spalle bar, ristoranti, negozi per lo shopping, discoteche. Praia do Carneiros, più defilata, è invece famosa per i bagni di argilla che vengono praticati sotto le palme tra un tuffo e l’altro. Durante la giornata gli arenili sono percorsi,con discrezione, dai venditori di queijo che grigliano il formaggio e di invitanti e “assaggini” di pesce crudo, spiedini di gamberi, porzioni di aragosta alla brace e ostriche freschissime con sale e limone, con colonna sonora live. Davanti alle spiagge c’è un reef spettacolare che con il gioco delle maree lascia scoperte piscine naturali color turchese in cui bagnarsi circondati da pesci colorati.

In alternativa a bagni e tintarella, uscite in mare sulle tipiche “jancadas” a vela che navigano anche in acque poco profonde, snorkelling e immersioni tra gli splendidi fondali attorno all'isola di San Alessio - raggiungibile da Porto- e windsurf partendo da alcuni lidi più esposti al vento. Da non mancare un'escursione in barca lungo il fiume Maracaipe alla scoperta dei cavallucci marini che dall'oceano risalgono lungo la foce le chiare acque del corso d'acqua. Di notte le “star” di Porto de Galinhas sono le tartarughe marine che dall'Atlantico raggiungono le spiagge tra Pontal de Maracipe e Muro Alto per depositare centinaia di uova nei nidi scavati nella sabbia. Con un po' di fortuna si può assistere al suggestivo spettacolo, da lontano, dietro le palme, in compagnia di guide. Ma tornando alla vita da spiaggia,dal tardo pomeriggio lo scenario cambia.

Sul colorito e vivace lungomare, cullati da una leggera brezza,avvolti dagli ultimi raggi del sole al tramonto che incendia il cielo, è tempo di aperitivi a base di caipirinha, caipirosca, rum e cocktail di frutta:”Da Ciro”, al ”Cafè do Brasil” o al “Girosca Bar”. Per la cena la novità è ”Peixe na telha”, un accogliente e caratteristico ristorante fronte mare la cui particolarità e specialità sono i menù di pesce serviti in una specie di tegole dei tetti al posto dei piatti.Disco-bar e locali con musica dal vivo e discoteche (“Breza Pub” e “Muru Muru”, per la gran movida notturna.

Da non perdere poi, la visita alla scoperta della cittadina di Olinda, autentico gioiello dal passato coloniale su un colle verde vista Oceano Atlantico, con chiese e abitazioni in stile barocco coloniale, prima storica capitale della colonizzazione portoghese, famosa per il suo coloratissimo Carnevale che si tiene a fine febbraio, e a Recife, la capitale del Pernambuco, con il suo interessante centro storico caratterizzato dal facciate in stile olandese perché qui gli "orange"nel 1630 fondarono il Brasile Olandese strappando il territorio a portoghesi, occupandolo fino al 1661 quando furono costretti a restituirla alla corona Lusitana.

Dimensioneturismo di Treviso (tel.0422-211411- 211400 - www.dimensioneturiasmo.it) ha in programma combinazioni di 9 giorni-7 notti a 1.490 euro a persona, tasse comprese. Volo da Milano Malpensa con Meridiana a Recife, trasferimento a Porto de Galinhas con sistemazione presso il Serrambi Resort, quattro stelle in esclusiva per il tour operator, affacciato su una spettacolare insenatura, in pensione completa più una bevanda a tavola. Partenze ogni giovedì il 2, 9, 16 febbraio.

E per partecipare al Carnevale di Olinda, il più genuino, coinvolgente e folcloristico del Brasile che si distingue per originalità da quelli di Rio E Salvador de Bahia, c’è la partenza del 23 febbraio, da Malpensa: 9 giorni - 7 notti, 1.790 euro, hotel, pensione completa e Gran Veglione con cena, balli, musica e folclore.

A dare spettacolo i Blocos, i gruppi che sfilano con grandi maschere e pupazzi colorati di cartapesta, i Bonecos Gigantes. Qui il Carnevale incomincia allo scoccare della mezzanotte fra Sabato Grasso (25 febbraio) e la domenica con l'apparizione fra la folla festante, assiepata attorno alla chiesa di Nostra Signore del Rosario, del mascherone dell' Homen de meia-noite, (l'Uomo di Mezzanotte) nel suo tradizionale abbigliamento: abito doppiopetto che dà sul verde,lunghe basette, baffetti, cappello a cilindro. Applausi, fuochi d'artificio, musica, canti e balli.Poi, dall'indomani alla vigilia delle Ceneri, si susseguono le sfilate con protagonisti i Blocos regionali, personaggi come Olinda, Olanda, Olandamente Linda - la marionetta che parla di tutti e di tutto - maschere giganti che sbeffeggiano politici e celebrità, gli originali Pitomberas con corone di frutta trapicale addosso e il sempre presente Re del Congo a ricordare i tempi della schiavitù. E si sfila al ritmo del fevro, la musica di Recife, fino al gran finale di Martedì Grasso, il 28 febbraio.