Un «Carnevale bestiale» per tre domeniche

Quest’anno il Bioparco di Roma (viale del Giardino Zoologico 20) festeggia un «Carnevale Bestiale», il cui filo conduttore è l’uso sostenibile delle risorse, in particolare il riciclo. Il «Carnevale Bestiale», realizzato grazie al contributo dell’assessorato capitolino alle Politiche di Promozione dell’Infanzia e della Famiglia, si svolgerà nell’arco di tre domeniche di febbraio: domani, il 19 e il 26, giornata in cui sarà organizzata una grande festa di chiusura. In questo primo weekend, dalle 10,30 di domani i bambini, accompagnati dai genitori potranno partecipare a laboratori manuali, teatrali e a giochi incentrati sulla fauna italiana a rischio di estinzione e sull’importanza della raccolta differenziata e del riciclo, oltre ad altre attività varie, come il face-painting: personale esperto dipingerà i visi dei bambini per farli assomigliare il più possibile agli amici animali che vedranno intorno a loro. Alle famiglie verrà distribuito un opuscolo con le indicazioni per realizzare un costume di Carnevale con materiale riciclato (bottiglie di plastica, vestiti dismessi eccetera) scegliendo tra lupo, orso, aquila, gufo reale, testuggine terrestre, farfalla (macaone sardo), ragno e raganella. Domenica 26 febbraio tutti i bambini che indosseranno le maschere ecologiche entreranno gratuitamente al Bioparco e parteciperanno alla festa finale, con una grande caccia al tesoro a squadre, riceveranno inoltre dei simpatici gadget. Tutte le attività sono comprese nel prezzo del biglietto di ingresso al Bioparco. Ingresso gratuito per i bambini fino a 3 anni; euro 6,50 per i bambini di età compresa fra i 3 e i 12; 8,50 per gli adulti. Informazioni allo 063608211.