Carni bianche bocciate a scuola

Gli alunni delle scuole comunali di Termoli (Campobasso) che usufruiscono del servizio mensa potranno scegliere di non consumare carni bianche. Lo ha stabilito il settore Pubblica istruzione del Comune adriatico accogliendo le richieste delle famiglie dei bambini che frequestano le scuole materne ed elementari della città, preoccupati dal virus della cosiddetta «influenza dei polli». In sostanza i genitori degli alunni potranno scegliere per i loro figli alimenti alternativi alle carni bianche tra quelli giornalmente proposti nel menù. Tale opportunità non mette tuttavia assolutamente in dubbio la qualità e la sicurezza del pollame che arriva sulle mense.