Carnival affonda a Londra

Clima di grande incertezza nelle Borse mondiali, dopo il forte declino, registrato alla vigilia, sulla piazza di Tokio. New York ha viaggiato sempre in territorio negativo, nonostante le notizie economiche nel complesso positive. Tra i titoli tecnologici, Apple ha perso oltre il 3% per i timori di una inchiesta federale sulle tariffe. Tra i grandi magazzini, in calo Home Depot del 3,3%, ma soprattutto Staples (meno 6,7%), per utili annunciati inferiori alle stime. In Europa è proseguito il declino dei titoli minerari, dove a Londra il titolo Xtrata arretra del 5% e Angloamerican del 3%. Tonfo di Carnival del 12,3%. È proseguita la fase positiva dei farmaceutici, con Glaxo e Carrefour che crescono di oltre il 2%. A Francoforte declino di Deutsche Boerse, in calo del 4,5%, ma arretra anche ThyssenKrupp di quasi il 3%. A Parigi offerte Eads (meno 4,8%) per i timori sulla produzione dell’aereo A 350.