Caro direttore, ecco cosa dovrebbe dare a Gianfranco

Il mio consiglio? Una boccetta di bromuro
Caro direttore, poiché il «nostro» Gianfranco Fini è solitamente recidivo, gli invii un flacone di bromuro, sostanza che ai miei tempi veniva mescolata, secondo leggenda, nelle bevande delle reclute per calmare i loro bollenti spiriti. Chissà che non serva allo scopo di «calmierare» la recluta della democrazia popolare.
--- Pietro Gagliardi

Gli rinfreschi le idee con il calendario del ’93
Caro direttore, sono ben conscio che lei non ha problemi a contraccambiare, ma le vorrei comunque dire cosa gli regalerei io: un calendario vintage del 1993... Così da rinfrescargli la memoria e ricordargli dove era in quegli anni.
--- Fortunato Tiozzo


Un bel cesto di prugne e un bidone di Guttalax

Caro direttore, credo che Lei abbia il dovere di contraccambiare l’affettuoso regalo natalizio che Le ha fatto Fini. Se posso permettermi di darLe un consiglio, il regalo più indicato per Fini credo potrebbe essere un bel cesto di prugne secche con al centro un bidone di Guttalax (eviterei l’olio di ricino...), il tutto finemente incartato con un rotolo di carta igienica a fiorellini ed accompagnato da un breve biglietto augurale scritto con il suo solito estro.
--- Vincenzo Talarico

Ho un’idea migliore: il santino di Giuda
Caro direttore, contraccambi gli auguri natalizi al presidente Fini inviandogli anche una immaginetta di Giuda Iscariota.
--- Gianni

All’ex leader di An il testo della legge sulle droghe
Caro direttore, a prescindere dai commenti sul discutibile gesto dell'ex An Gianfranco Fini, non ritiene che il presidente della Camera abbia violato la legge sulla commercializzazione e vendita degli psicofarmaci? Il presidente Fini oltre ad essere al di sopra delle parti è anche al di sopra delle leggi che regolamentano la vendita e commercializzazione di stupefacenti e psicofarmaci?
--- Mariano Ferlito
 
All’algido e glaciale Fini solo una richiesta di chiarimenti
Signor direttore, ho appreso dal Tg2 che Fini le ha inviato una scatola di Valium. È già qualcosa aver costretto un tipo algido, glaciale, freddo e che si sente ed appare tanto ma tanto superiore (ma superiore a chi?) come il citato Fini ad abbassarsi a contattarla anche se in maniera inusuale con un presente con il quale la invita a darsi una calmata.  Perché invece l'interessato non provvede a spiegare i suoi strani, bizzarri ed insoliti comportamenti sempre e di continuo contro il governo ed il presidente del Consiglio invece di mandare in avanscoperta i vari La Russa e Laboccetta che cercano, aggrappandosi sugli specchi, di giustificare il modo di agire del suddetto?
--- Francesco Caiola

Altro che Valium al nostro serve lo Zyprexa
Caro direttore... Siamo tutti con lei, non certamente con un fanatico Fini...to! Le facciamo i migliorie tonici auguri. E al dottor Fini..to, consigli un po’ di Zyprexa da 10mg, forte antipsicotico e un po’ di carbolithium come stabilizzatore dell’umore.
--- Italo Italico

Nel bigliettino d’auguri gli ricordi le «bombe atomiche
Io a Fini gli avrei detto: «Ringrazio per l’invio del Valium che credo peraltro possa essere di comune utilità per entrambi. In particolare, una dose anche minima del farmaco può essere di aiuto per cessare di vedere le cosiddette “bombe atomiche” che finora sono esistite solo nella sua molto fervida immaginazione, e che certamente non le hanno fatto fare bella figura. Con ossequi...».
--- Alberto Cavalli