Caro Lippi...

Bogdan Kwappik 34 anni, polacco, è l’allenatore della nazionale. La prima cartolina che ha mandato a Katowice, era il 1990, è stata il referto medico dell'ospedale di Cerveteri, un naziskin in motorino gli ha spaccato la testa con una stanga da cavallo, mentre lui tornava a piedi dal campo dove raccoglieva pomodori. È sposato con Karin, peruviana, e ha una bimba Vittoria. Un nome bellissimo...

"Non c'è spot antirazzismo migliore di noi"
«Caro Marcello, pensa a volte l’ironia del destino, ho sentito alla tv che vuoi diventare come me: cioè due volte campione del mondo... E che presto diventerai attore in uno spot contro tutti i razzismi. Beh, volevamo dirti che se vuoi ci siamo anche noi. Quale migliore spot contro il razzismo di una nazionale di tutte le razze?...».
Bogdan