«Caro Silvio, vai avanti, rimettiamoci in marcia»

Dopo quelli pubblicati ieri e l’altro ieri, ecco altri messaggi che esprimono la solidarietà di lettori (ed elettori) a Silvio Berlusconi.

Presidente Berlusconi, sono un giovane consigliere comunale di un minuscolo Comune della Provincia di Brescia. Grazie a Te mi sono appassionato alla politica. Grazie a Te credo nell’Italia. Grazie a Te confido e credo ancora nel cambiamento. Non mollare, anzi riparti dai giovani e dal merito. Se senti il dovere di farlo devi trovare il coraggio di farlo
2
Grazie Sig. Presidente per quello che hai fatto per noi e per l’Italia, e per le parole di rilancio del Pdl a favore del Paese. Sono sicuro che ci aiuterai ancora in questo passaggio delicato del Pdl. Altro che Pdl fuori scena, come alcuni pensavano. Abbiamo tutti noi iscritti la volontà di proseguire questa bella esperienza, come detto anche da Alfano, per unire i moderati. E ora guardiamo avanti.
Carlo Guerini
2
Caro Presidente, grazie di tutto quello fatto e soprattutto di quello che Le hanno impedito di fare. Con stima e gratitudine.
Vittore Vezzoli
2
Caro Presidente, grazie!!! Grazie tante per tutto quello che hai fatto in questi anni e soprattutto grazie per tutto quello che ancora farai per l’Italia e gli italiani. Un italiano orgoglioso di esserlo
Piero Franco
2
Caro Presidente Berlusconi, grazie per tutto quello che hai fatto, che fai e che continuerai a fare per tutti noi, per gli Italiani e per la Libertà. Al tuo fianco, milioni di Italiani continueranno a seguirti con fiducia e con la speranza che il tuo e il nostro sogno possa davvero concretizzarsi. Forza Silvio!
Annunziato Papaleo
2
Voglio esprimere la mia solidarietà al Presidente Berlusconi e condannare l’ignobile manifestazione nei confronti di chi con grande senso del dovere aveva già dato le proprie dimissioni. Al Presidente e al suo governo non hanno mai fatto passare niente, non hanno mai permesso di governare un giorno serenamente, non hanno una volta detto «sì». Ora bisogna ripagarli con la stessa moneta: qualsiasi decisione venga dalla sinistra deve essere respinta.
Giacomo Contini
2
Forza Presidente! Siamo tutti con Lei, noi onesti italiani lavoratori. Poco conta un pugnetto di scalmanati fanatici e facinorosi. Lei è superiore. Lei è di un’altra pasta. Pasta buona e genuina, come quella di una volta. Pasta fatta a mano da Donna Rosa: i risultati si sono visti. Forza Presidente! Forza Italia!
Dea Tucei
2
No al golpe. Sì a Berlusconi.
Daria
2
Signor presidente, la ringrazio per tutto quello che è riuscito a fare per l’Italia. Purtroppo ha avuto come alleati dei politici mediocri, specialmente i ribaltatori. Questi buoni a nulla a mio avviso le hanno dato più forza e credibilità perché hanno dimostrato sempre più la loro inconsistenza morale. Ho fatto politica anch’io nel periodo di Tangentopoli: quanti conigli ho visto nascere ma, ahimè, aumentano sempre di più.
Antonio Valente
2
Forza Berlusconi! Non arrenderti, l’Italia ha bisogno di uomini come te e non di lazzaroni e poltronari come Fini e compagni. Elezioni subito! Una tua fedele sostenitrice e fidata tesserata sin dalla tua discesa in campo.
Delfina Rambaldini
2
Carissimo e stimatissimo Presidente Silvio Berlusconi. Quando vedo e sento certi viscidi personaggi come Bersani, Bindi, Di Pietro&Co., mi viene l’orticaria. Sto male solo al pensiero che possano essere loro un domani a governarci. Sono però sicuro che questo non può succedere, convinto che Lei non permetterà che questo avvenga. Coraggio Presidente, reagisca e si rimbocchi le maniche per l’ennesima volta.
Arnaldo Albertoni
2
Esprimo tutta la mia stima e sostegno al presidente Berlusconi per aver guidato i governi più longevi della storia della Repubblica che purtroppo hanno incontrato congiunture economiche particolarmente difficili. Capisco il grande senso di responsabilità nel rassegnare le dimissioni, anche se penso che abbia subìto anche un ricatto europeo. Ora non sarà più possibile dare la colpa a Silvio, e vedremo se gli «extraterrestri» calati dal cielo riusciranno a fare meglio.
Giampietro Zanini
2
Caro Presidente, non preoccuparti per la solita trappola della vecchia partitocrazia romana, avversa a ogni cambiamento per evitare che i suoi privilegi vengano minimamente scalfiti. Come la Fenice risorgerai più forte di prima e nel prossimo mandato potrai portare a completamento tutte le riforme necessarie per far splendere il nostro Paese di luce propria.
Matteo Caimi
2
Carissimo signor Presidente (per me lo è ancora e lo sarà sempre), non si scoraggi perché il suo elettorato, fatto di gente onesta e lavoratrice e non piazzista prezzolata, la sosterrà sempre e non si lascia influenzare dalle persecuzioni mediatiche e giudiziarie. Lei è l’unica persona ancora legittimata dal Popolo a governare questo Paese e poteva continuare a farlo egregiamente! Al voto, al voto, al voto!
Giorgio Monti
2
Al nostro caro presidente Berlusconi vada sempre la nostra piena fiducia per il suo rinnovato e instancabile impegno a sostegno delle riforme necessarie e della libertà di noi tutti. Forza Silvio.
Sante Cinalli
2
Forza Silvio, noi siamo sempre con te e ti sosterremo sempre.
Ettore Puricelli