Caro Storace, vota per me contro il centrosinistra

Stefano De Lillo, candidato al Senato per il Pdl, ha rivolto un appello al leader de La Destra, Francesco Storace:
«Caro Francesco, al Senato vota per me: vota la lista del Pdl e permetterai la mia elezione. Sei uomo concreto, sai che il meccanismo elettorale, che al Senato prevede lo sbarramento all’8 per cento, permetterà che nell’ambito del centrodestra soltanto il Pdl possa ottenere seggi per i propri candidati. Sai che La Destra non potrà riuscire a superare lo sbarramento e ad eleggere senatori, per questo ti chiedo di votare Pdl: non permettere che la sinistra vinca! Conosci le comuni battaglie portate avanti in Regione, che mi hanno visto al tuo fianco a sostenere la tua candiatura a presidente; hai memoria del lavoro comune in favore della famiglia, della scuola, degli oratori; sai quale è stato l’impegno volto a rappresentare quei valori che connotano da sempre la nostra attività politica: la vita, la famiglia, la sicurezza. Sai bene quanto combatta come te la lotta all’immigrazione clandestina ed all’insediamento dei campi nomadi. Se il Pdl non supererà il partito di Veltroni il premio di maggioranza andrà a sinistra, perderemo il Lazio ed io non potrò rappresentare con il consueto impegno quei valori che tu stesso stesso condividi. Per questo il centrodestra dovrà concentrare i voti al Senato in una sorta di ballottaggio al primo turno. Se vinciamo al Senato nel Lazio, vinciamo nel Paese. Io spero che l’Italia possa avere un futuro. Ma ciò avverrà solo se batteremo la sinistra. Ci sarà futuro se vinceremo, se vinceremo al Senato, se vinceremo bene. Francesco, vota e fai votare gli amici de La Destra contro la Sinistra, per me e per il Pdl».