Caroselli rinviati, solo code

I festeggiamenti degli interisti per lo scudetto sono stati rinviati. I tifosi, dopo il derby di ieri, se ne sono tornati a casa anziché radunarsi in piazza Duomo con le bandiere neroazzurre. A causa dello sciopero dei vigili di ieri, i mancati caroselli di auto si sono trasformati però in infinite code di auto e in un traffico decisamente intenso in tutta la zona attorno allo stadio, piuttosto difficile da gestire.
I ghisa milanesi annunciano una nuova ondata di proteste per l’inizio di giugno: proprio quando a Milano arriverà il Giro d’Italia e ci sarà la notte bianca dello sport. Il Comune di Milano ha mostrato chiusura totale verso la richiesta dei vigili di riportare le pattuglie notturne da due a tre agenti per garantire maggior sicurezza. «Non vedo perché la polizia e i carabinieri - spiega il vicesindaco Riccardo De Corato - debbano avere due persone per pattuglia e i vigili di più, quando sono anche forniti di sfollagente».