La carovana ligure all’assalto della capitale

Migliaia di liguri hanno invaso ieri la capitale per partecipare alla manifestazione della Casa delle libertà contro la Finanziaria: decine di pullman, treni speciali e auto private hanno trasportato da Genova e dai centri di raccolta organizzati nelle altre province il «popolo» di iscritti e simpatizzanti dei partiti del centrodestra che volevano testimoniare l’adesione all'iniziativa voluta da Silvio Berlusconi. Al trionfale appuntamento in piazza San Giovanni non sono mancati, fra gli altri, Claudio Scajola, Enrico Nan e Alfredo Biondi, nonostante un incidente che poteva pregiudicarne la loro presenza nella capitale: il velivolo su cui dovevano partire poco dopo le 11 dall’aeroporto di Sestri è stato urtato, secondo quanto ricostruito dal consigliere comunale di Imperia, Alberto Moraglia, da un trattore per il trasporto bagagli che s’è incastrato sotto un'ala, danneggiandola. Inevitabile l’annullamento del volo, e la ricerca di una soluzione alternativa che ha permesso alla delegazione azzurra di raggiungere in tempo la manifestazione.