Carovita e Carla Bruni affondano Sarkozy

Parigi. Tutti gli istituti di ricerca sono concordi - punto più, punto meno, ma per tutti è al di sotto del 50% di consensi - sul forte calo di popolarità subito dal presidente francese Nicolas Sarkozy nelle ultime settimane. Carovita e Carla Bruni sono le cause, secondo gli analisti, di questa spettacolare caduta nei sondaggi di Sarkozy: la prima, definita la più importante, è la delusione dei francesi sulla questione del potere d’acquisto, che era stato uno dei suoi cavalli di battaglia durante l’elezione presidenziale. La seconda causa è l’esposizione, giudicata eccessiva, della sua vita privata, cioè della sua relazione con l’ex modella italiana Carla Bruni. E, non a caso, Sarkozy è stato «più discreto sul piano privato nelle ultime settimane», osserva il presidente dell’istituto Csa, Roland Cayrol.