Carrefour in evidenza a Parigi

La breve giornata borsistica a New York (per la ricorrenza oggi dell’Indipendence Day) ha consentito alla Borsa Usa di conservare parte dei vantaggi iniziali, sull’onda delle acquisizioni societarie. In questo ambito il balzo di Virgin Media (più 17,6%) e Dobson (più 11,8%). A Parigi denaro su Carrefour (più 3,1%), sulle voci secondo cui la famiglia Halley potrebbe cedere la sua quota, e sulla regina del lusso PPR (più 3%) su speculazioni circa la vendita della controllata Conforama. A Francoforte in rosso Sap (meno 2,1) dopo che l’ad ha ammesso che la controllata TomorrowNow ha effettuato il download inappropriato di alcuni documenti della concorrente Oracle. A Londra comprati i minerari: Antofagasta più 2,8%, AngloAmerican più 2,1%.