Carrefour in forte rialzo a Parigi

La chiusura della Borsa di New York ha condizionato l’andamento delle piazze europee, che tuttavia hanno consolidato i livelli di quotazione, giunte intorno ai massimi registrati nell’anno 2000. Così è stato per Londra, grazie a un risveglio dei titoli minerari, con Anglo American in crescita del 3,3%, Kazakhmys che guadagna il 2,4% e Vedanta l’1,7%. Borsa selettiva a Francoforte, spinta al rialzo da Deutsche Börse (più 2,4%), ma sprint anche per Solon (energia solare) che guadagna intorno al 10%, grazie ai positivi risultati dell’esercizio 2006. È proseguito il rally di DaimlerChrysler (più 3,7%) per l’avvio delle trattative di cessione della componente Usa Chrysler; a Parigi bene Carrefour (più 3,3%) per una probabile cessione del controllo a Fondi specializzati.