Carrefour in luce a Parigi

La notizia del forte deficit della bilancia commerciale degli Usa non ha frenato il listino di New York che ieri ha consolidato i livelli di fine della scorsa settimana. A sostenere il mercato la notizia del probabile lancio di un’Opa su Alcoa (più 7%) da parte delle società minerarie Bhp Billiton e Rio Tinto, che a Londra guadagnano oltre il 2%. Si rafforzano alcune blue chip, come General Motors (più 2,9%), 3M Company (più 2,2%), mentre è in calo la quotazione del titolo Nasdaq (meno 10,2%). Nell’area del Pacifico la Borsa di Tokio ha segnato ieri un nuovo record dell’indice Nikkei a quota 17621,45; mentre in Europa nuove performance a Francoforte, con Tui in crescita del 3,8%, mentre a Parigi il titolo Carrefour avanza del 3,8 per cento.