Un carriera partita dallo Scudocrociato

Mario Baccini è stato nominato ministro della Funzione Pubblica il 3 dicembre 2004. Eletto deputato nella XIV legislatura nel collegio romano Fiumicino – Ostia Antica – Acilia, nel secondo Governo Berlusconi, prima di essere nominato ministro, ha ricoperto la carica di Sottosegretario di Stato agli Affari esteri. Iscritto al gruppo parlamentare dell’Udc, per il partito centrista ha coordinato a livello nazionale la campagna elettorale per le elezioni europee 2004.
Nato nel 1957, è sposato con tre figli, ed è laureato in Scienze della Comunicazione. Ha iniziato da giovane la carriera politica nella Acli e, dopo aver ricoperto vari incarichi nella Democrazia Cristiana e nel Ccd, è stato eletto presidente del XVIII Municipio di Roma.
Nel 1994 è stato eletto per la prima volta alla Camera dei Deputati.