Carriera tra tv radio e giornali

Fiorentino del ’49, Oliviero Beha è toscano fino al midollo. Nella sua ormai lunga carriera di giornalista e scrittore non ha infatti perso occasione per dire le cose fuori dai denti, procurandosi così - d’obbligo in questo Paese - più detrattori che seguaci. Ha lavorato in diversi giornali ma anche per tv e radio, conducendo trasmissioni di successo come «Radio Zorro» e «Radioacolori», sempre improntate al confronto delle idee e delle opinioni. Più volte premiato per la sua attività giornalistica, è anche autore di testi teatrali rappresentati, di numerosi saggi e raccolte di poesie. Tra gli ultimi titoli, ricordiamo «Trilogia della censura» (Avagliano Editore, 2005), «Indagine sul Calcio» (Bur, 2006) e «Come resistere nella palude di Italiopoli» (Chiarelettere, 2007).