Carroponte, storie musicali sulla «Bologna violenta»

Al Carroponte di Sesto San Giovanni questa sera concerto di «Bologna violenta», titolo del progetto del violinista trevigiano Nicola Manzan. Nel 2005 Manzan decide di fare una raccolta di pezzi ispirati alla città di Bologna e ai film poliziotteschi degli anni '70, dando vita al progetto solista Bologna violenta. Il risultato è un cdr autoprodotto composto da 26 tracce da 26 secondi di electro-grindcore strumentale, uscito nel 2006 e distribuito in tutto il mondo tramite il circuito DIY, una sorta di mondo-movie in musica . Il concerto si sviluppa tra i temi cari ai poliziotteschi, agli horror anni '80 e ai mondo-movie.