Carta vacanze, sconti ai lombardi che fanno le ferie in Lombardia

Una family card per incoraggiare le famiglie a trascorrere le vacanze in Lombardia, tra laghi, monti, città d’arte e campagne. È l’idea lanciata dall’assessorato al Turismo della Regione Lombardia per valorizzare al massimo il giro di villeggianti nella nostra regione. La card darà diritto a una serie di sconti in alberghi, ristoranti, gastronomie tipiche nelle località turistiche lombarde.
A settembre l’assessore al Turismo Stefano Maullu e l’assessore alla Famiglia Giulio Boscagli incontreranno i rappresentanti di Federalberghi e Federcommercio per stabilire le convenzioni ed entrare nel dettaglio degli sconti. La Regione sta anche studiando una sorta di guida turistica online da inviare sullo smartphone dei turisti abbonati con informazioni utili sulla provincia e la località in cui si trovano. «Altro che tasse sul turismo e politica del pedaggio - commenta Maullu -, noi siamo per promuovere gli incentivi». Lui è il primo a dare il buon esempio: trascorrerà le vacanze tra Valtellina, lago di Como e di Garda.