Dalla carta al web per arrivare in Val di Comino

Cercate un evento? Cercate un festival, un libro, una festa musicale per l’estate? Ecco, questa settimana cerchiamo di darvi un consiglio, ben consci che qualcosa ci sfuggirà. È naturale, ovviamente, perché lo spazio di carta non è infinito, ma la nostra selezione è stata accurata, compresa quella relativa al «Festival delle Storie», una splendida iniziativa che si terrà in agosto nella Val di Comino - il versante laziale del Parco nazionale dell’Abruzzo - i primi giorni d’agosto. E siccome l’anima dell’iniziativa è il nostro Vittorio Macioce, abbiamo chiesto a lui di raccontarcelo, anche perché - davvero - il programma è splendido (leggete per credere) e non è solo piaggeria nei confronti di un collega. Anzi. Insomma: questi sono i nostri suggerimenti per le vacanze, anche perché l’estate e la cultura si sposano perfettamente in tema di relax. Se poi però tutto questo non bastasse, ecco che un’ulteriore strumento può arrivare dall’ultima invenzione del web, ovvero Google+. Se ne è parlato molto in questi giorni, averlo visto finalmente dal vivo (il programma è ancora in fase di test e dunque non tutti gli utenti del web possono ancora accedervi) rafforza l’impressione che potrebbe diventare il facebook del futuro: perché da Facebook prende spunto puntando a diventare un social più evoluto. E proprio per questo può diventare un nuovo punto di riferimento anche per la cultura: nella prova, infatti, è stato mostrato come creare dei propri gruppi di interesse che raccolgono tutte le informazioni presenti su internet. E, guardacaso, creato il gruppo «libri» si sono immediatamente materializzate milioni di pagine utili a chi cerca informazioni sul tema. Per questo, dunque, le piazze dell’estate potranno essere anche virtuali e saranno utili allo scopo. Noi, intanto, prendiamo però la nostra strada e chiediamo di seguirci in questo viaggio che ha delle tappe davvero suggestive. Soprattutto in Val di Comino.