Cartello cosmesi: multa da 81 milioni

Maxi multa da oltre 81 milioni di euro per 16 aziende di cosmetica. La sanzione è stata decisa dall’Antitrust che ha imputato a un pool di società - tra cui Unilever Italia, Colgate-Palmolive, Procter and Gamble e Johnson & Johnson - di essersi coordinate sugli aumenti dei prezzi di listino trasmessi alla grande distribuzione. Sanzionata anche l’associazione Centromarca. Il «cartello» è stato individuato grazie all’autodenuncia della Henkel che ha beneficiato dell’esenzione della sanzione. L’intesa, durata almeno dal 2000 al 2007, è stata messa in atto da aziende che insieme detengono, per ciascuna categoria merceologica ricompresa nel settore della cura personale, una quota di mercato tra il 58% e il 92 per cento.