Cartiera a fuoco Un milione di danni

Ci sono volute più di dodici ore per spegnere l’incendio che ha quasi distrutto una cartiera in via Stephenson, alla periferia di Milano. Le fiamme sono divampate all’alba di ieri mattina in uno dei capannoni della Eco Trattamenti, azienda che si occupa dello stoccaggio e della lavorazione della carta.
Non ci sono feriti, ma i danni ammontano a circa un milione di euro. I vigili del fuoco sono intervenuti in seguito all’allarme lanciato da due dipendenti che dormivano in un container all’interno dell’edificio. Questi, resisi conto che uno dei capannoni aveva preso fuoco e che l’incendio rischiava di estendersi anche all’altro, hanno avvertito i carabinieri e il titolare della società, Antonio De Bellis di Limbiate.
Le fiamme hanno distrutto carta pressata e provocato gravi danni alla struttura e ai macchinari. Sulla zona è intervenuta anche la polizia stradale per controllare che il fumo nero e denso non provocasse problemi alla vicina autostrada: la A4 Torino-Milano.