Cartolarizzati 13 miliardi di mutui per la casa

Intesa Sanpaolo ha completato un’operazione di cartolarizzazione di mutui casa in bonis da 13,05 miliardi, espandendo così significativamente il portafoglio di attivi utilizzabili nelle operazioni di rifinanziamento presso la Banca centrale europea. L’operazione strutturata da Intesa Sanpaolo e Banca Imi, si legge in una nota, rientra «nel quadro del prudenziale ampliamento della già elevata disponibilità di attivi stanziabili presso le banche centrali». L’istituto ha riacquistato per intero le due classi di titoli in cui si articola l’operazione. La tranche senior ha importo pari a 12,174 miliardi, vita media attesa 5 anni e rating AAA da Fitch. La tranche junior è da 876 milioni.