Cartoline dalla Colonia Arnaldi

Una storia lunga cent’anni: è quella della Colonia Arnaldi di Uscio, il tempio della salute dove sono passati nel tempo personaggi del mondo dello spettacolo, del cinema, della politica e della letteratura - insieme a tanta gente comune - per ritrovare una forma fisica perduta. Nel ricco programma delle manifestazioni per l’importante compleanno va segnalato il seminario che si svolge stamattina alle 10 e che riguarda l’ufficio postale della Colonia Arnaldi, che ha un’antica storia che verrà appunto approfondita questa mattina. La giornata di studio si terrà ad Uscio nella sede della colonia. Parteciperanno Maria Cristina Castellani, assessore alla cultura della Provincia di Genova, Giuliano Mossini e i due storici postali Enrico Bertazzoli e Alcide Sortino. Sarà presente il sottosegretario di stato alle comunicazioni, Giorgio Calò.
I 100 anni nel «tempio della salute» verranno inoltre ricordati con uno speciale annullo postale celebrativo che sarà apposto nell’ufficio postale distaccato presso la colonia. Oggi dalle 10 alle 16 sarà appositamente allestito presso la beauty farm uno sportello filatelico dove la clientela potrà acquistare i prodotti filatelici di Poste Italiane: cartoline, folder, pubblicazioni filateliche, buste primo giorno, libri e raccolgietori per collezionisti.
Bisognerà invece aspettare il 30 settembre per la consegna del primo premio letterario Colonia Arnaldi. La gara consiste in tre sezioni: libri pubblicati da clienti o ospiti della colonia, un racconto breve (massimo dici cartelle) che abbia come tema la storia, il luogo, i fatti, le esperinze e il vissuto delle colonia Arnaldi e poesie indite sulla Colonia. Le opere dovranno prevenire entro il 20 settembre.