Il cartomante: «Chiara aveva un nuovo amico»

«Lei mi parlava di una nuova simpatia, un uomo di 30 anni, moro di capelli e dai lineamenti asiatici...». Lei è Chiara Poggi, la giovane di Garlasco, uccisa la scorsa estate all’interno della propria abitazione, delitto per il quale è indagato il fidanzato Alberto Stasi. A parlare è Fabio Schilingi, cartomante di una tv privata, nel corso di un’intervista a Studio Aperto, il tg di Italia 1. L’uomo ha riferito di essere stato contattato dalla giovane fino a un mese prima della sua morte. «Chiara mi chiedeva sempre sistematicamente: “Questa è la storia della mia vita?”». E ancora, il cartomante rivela informazioni sulla nuova amicizia di Chiara e aggiunge il responso dei tarocchi: «Delle carte ricordo bene la morte rovesciata, l’appeso e il giudizio... La morte è il cambiamento, l’appeso è la sospensione, il giudizio è una relazione che termina in senso negativo».