La «Casa di Andrea» per i bimbi ammalati

Si chiama «Casa di Andrea e di tutti i fiorellini del mondo» la struttura destinata a dare ospitalità ai bambini con gravi patologie e ai loro genitori. Ad inaugurarla ieri, all’interno del Parco Bellosguardo, via Aldobrandeschi 3. Presenti Veltroni, il presidente della Provincia Gasbarra, gli assessori alle politiche sociali Milano e al patrimonio Minelli. Presenti anche personaggi del mondo dello spettacolo che hanno contribuito alla nascita della Casa come Fiorello, la signora Carla Fendi, Max Biaggi, Piero Angela e Lorella Cuccarini. La struttura è stata realizzata in memoria di Andrea Tudisco morto di leucemia all’età di 10 anni: da allora la madre Fiorella ha dato vita ad una Onlus che si occupa di bambini malati. Stanziati 150mila euro per completare altre strutture intorno alla casa e 200mila euro per i lavori di recinzione.