Casa Cdp crea società con Acri e Abi per l’edilizia sociale

La Cassa depositi e prestiti rafforza la propria attività nel «social housing». A questo fine è stata costituita ieri «Cdp Investimenti Sgr Spa», la società di gestione del risparmio che intende dare impulso anche in Italia al settore dell’edilizia residenziale locativa a canone calmierato (social housing). Il capitale della società - precisa Cdp in una nota - pari a 2 milioni, è detenuto da Cdp per una quota di maggioranza pari al 70%, mentre partecipano con il 15% ciascuna l’Associazione delle Fondazioni bancarie (Acri) e l’Associazione delle banche (Abi), entrambe interessate a supportare la Cdp nell’attività di social housing. L’iniziativa - precisa la nota - potrà dare un contributo sostanziale al piano nazionale di edilizia abitativa del governo (il cosiddetto «Piano casa»), che prevede proprio l’utilizzo di fondi immobiliari chiusi e la partecipazione di soggetti pubblici e privati ai progetti e con cui si stima che sarà possibile realizzare circa 20mila unità residenziali, una risposta concreta al disagio abitativo nazionale.